in Italiano, Room 1 on 13 - June - 2016
Product Acceleration Track | Fase 3
by Stefano Leli (Italia), Agile reloaded, ,
Tags: Starting Up
Description

In questi anni la complessità dei sistemi informativi è aumentata notevolmente e di conseguenza è aumentato il rischio di creare prodotti inutili per gli utenti finali o che addirittura possano creare danni. Per dominare questa complessità sono nate nuove pratiche, strumenti e approcci spesso etichettati sotto il cappello Agile ma che in realtà derivano da diverse aree di business.

Riuscire a gestire questa complessità richiede da una parte una forte concentrazione e allineamento sugli obiettivi di business da un lato e dall’altro una profonda conoscenza delle tecnologie e della loro applicabilità.

In organizzazioni fortemente innovative i manager delle persone tendono a scomparire e tendono a nascere team focalizzati su obeittivi chiari favoriti da leader che li supportano e “tirano” in modo consapevole l’innovazione. I nuovi CTO.

L’obiettivo della giornata è quindi quello di esplorare tutte le fasi di innovazione di prodotto: dalla sua ideazione alla fase operativa in produzione attraverso un viaggio esplorativo ed esperienzale di questi approcci.

Alla fine della giornata le persone avranno una visione chiara di come funziona una catena end-to-end di realizzazione e gestione di un prodotto software.

La track è rivolta a tutti i manager tecnici che vogliono far cambiare marcia alla propria organizzazione ed è aperta alle aree di marketing, accounting, customer care, risorse umane che lavorano con le aree tecniche dell’azienda.

devops loop

Programma della giornata

La giornata, un vero e proprio laboratorio di 6 ore, si compone in 3 fasi consecutive che portano i partecipanti dall’idea al prodotto alla sua continuous delivery. La fase 1 (primo workshop Vision di Prodotto: dall’ideazione al product backlog), prevede un ciclo di prototipazione veloce che dalle personas porta ad avere un’applicazione mock funzionante senza la necessità di avere competenze di scrittura del codice. Chiarita l’applicazione si passa nella fase successiva (secondo workshop Architetture a microservizi, CI e TDD), in cui si lavora per definire l’impostazione architetturale che sarà supportata da un approccio visuale che consetirà di comporre l’archietettura e provare il suo funzionamento. L’ultima fase (terzo workshop Devops: passare dai silos ai feature team che si occupano della produzione) che rappresenta l’equivalente di uno Sprint 0, prevede la costruzione fisica di un “Hello World architettura”, tramite il quale si vedrà come si possono creare gli automatismi di continuous delivery e consentire poi la partenza dello sviluppo del progetto negli sprint successivi.

About The Speaker

Agile Coach


Contact Us!
Booking & General Info
For any general information about the conference or register in advance to the event:
Sponsorship
For information on sponsorship opportunities contact us:
Press Kit
The press kit is available to download:
Follow us on socials!
#BSW16
Sign up to get the latest news!
I accept the Privacy Policy